Vittoria, trovate sostanze stupefacenti in casa di un 23enne ai domiciliari. Portato in carcere

Un 23enne (G.S. sono le sue iniziali) che era già agli arresti domiciliari a Vittoria, in provincia di Ragusa è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Alcuni poliziotti hanno notato uno strano andirivieni di persone – molte già note come assuntori – proprio da quell’abitazione. Trovando il 23enne davanti all’uscio di casa, gli agenti hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare.

Durante i controlli, a cui hanno partecipato anche i cani della squadra cinofili della questura di Palermo Ulla e Yndira, i poliziotti hanno trovato: 55 grammi di hashish, 16 grammi di marijuana e 8,4 grammi di cocaina. In casa c’erano anche due bilancini di precisione, un coltello anche sporco di sostanza stupefacente, bustine di plastica e tutto il materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi. I poliziotti hanno trovato pure 905 euro in banconote di vario taglio che sono stati ritenuti provento dell’attività di spaccio. Espletate le formalità di rito, il 23enne è stato portato nella casa circondariale di Ragusa.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento