Vittoria, perseguita e aggredisce la ex convivente. Arrestato dopo le ripetute denunce

Era stata costretta a modificare le proprie abitudini quotidiane, tanto da aver sporto denuncia in diverse occasioni presso il commissariato di pubblica sicurezza, dopo che il suo ex compagno non si sarebbe rassegnato alla fine della relazione. È quanto accaduto a Vittoria, in provincia di Ragusa. Dopo le aggressioni e minacce reiterate nel tempo e già segnalate dalla donna.

Adesso l’uomo è stato tratto in arresto per i reati di maltrattamenti e lesioni aggravate. Nei suoi confronti sono stati predisposti i domiciliari con braccialetto elettronico, scattati per effetto di un’ordinanza emessa dal gip di Ragusa su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento