Sul furgone aveva 21 chili di droga. Arrestato Stupefacente era nascosto tra cassette frutta

Un messinese di 45 anni, già gravato da pregiudizi di polizia è stato arrestato ieri sera dagli agenti della Squadra mobile di Messina. L’uomo è stato notato dai poliziotti nei pressi della rada San Francesco alla guida di un autocarro colmo di cassette per la frutta vuote. Insospettiti, gli investigatori hanno deciso di controllare il mezzo suscitando particolare nervosismo del conducente che non ha saputo fornire alcuna indicazione su dove si stesse recando, sulla località di provenienza o sul motivo del viaggio

La conseguente perquisizione ha consentito di rinvenire 15 buste in plastica trasparenti contenenti 16,3 chili di marijuana e 10 involucri contenenti 5 chili circa di hashish, suddivisi in panetti. Lo stupefacente era occultato all’interno del cassone del veicolo a bordo del quale viaggiava l’uomo, celato tra le cassette in legno. Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Messina Gazzi. Ieri, sempre lungo la rada San Francesco, erano state arrestate tre donne che trasportavano quasi quattro chilogrammi di cocaina


Dalla stessa categoria

Lascia un commento