Stromboli, forte esplosione con emissione di materiale Ingv: «Intensità maggiore. Prodotta pure nube di cenere»

Una forte esplosione dello Stromboli, nelle Eolie, è stata avvertita dagli isolani e dai turisti che sono in vacanza sull’isola. La ripresa dell’attività stromboliana viene segnalata anche dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania che in una nota segnala «una sequenza di esplosioni di intensità maggiore rispetto all’ordinario da varie bocche dell’area centro-meridionale della terrazza craterica». 

«L’attività – precisa l’Ingv – ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto abbondantemente la terrazza craterica e ha raggiunto anche Pizzo. La nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali». Attualmente sul cratere la scalata è autorizzata fino a 400 metri d’altezza. A Stromboli da alcuni giorni è presente anche una troupe che sta girando la serie televisiva sulla Protezione civile con la presenza di Ambra Angiolini.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento