Si ribalta una barca al largo di Lampedusa: tre persone disperse

Ci sarebbero tre dispersi dopo che una barca di migranti si è ribaltata nelle acque al largo di Lampedusa. Quaranta persone – tra cui sette donne e un bambino – sono state tratte in salvo e portate nell’hotspot di contrada Imbriacola. Un uomo che aveva perso conoscenza dopo essere stato recuperato in mare è stato già trasferito in elisoccorso all’ospedale di Agrigento.

Stando a quanto ricostruito dalle persone che sono state salvate, all’appello mancano tre compagni di viaggio. L’imbarcazione si è ribaltata quando si è avvicinato il mezzo di soccorso: pare che molti dei migranti si siano spostati su un lato. Tutti raccontano di essere partiti da Sfax (in Tunisia) giovedì 1 dicembre.

Il procuratore capo facente funzioni di Agrigento Salvatore Vella ha aperto un fascicolo d’inchiesta a carico di ignoti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e morte quale conseguenza di altro reato. Al momento, i pubblici ministeri si stanno muovendo sulla base delle testimonianze dei sopravvissuti


Dalla stessa categoria

Lascia un commento