Running Sicily, si aggiunge la tappa di Monreale Al teatro di Cefalù i vincitori dell’edizione 2018

Commossa ed emozionata, come il 14 ottobre scorso quando a Mondello, tagliò per prima il traguardo a tempo record della Palermo International Half Marathon, trovando in ginocchio il fidanzato, Luca Sommese, con l’anello di matrimonio. Quell’anello Lisa Locatelli, ventisettenne atleta di Crema, lo ha messo al dito ieri al Teatro Cicero di Cefalù nella serata, presentata da Laura Maone, dedicata all’edizione 2019 del Running Sicily-Coppa Conad. «Dopo tre mesi siamo tornati in Sicilia in luoghi che per noi rimangono e rimarranno indimenticabili – ha detto Lisa Locatelli – il 24 agosto ci sposeremo, ma poi il 20 ottobre saremo alla partenza a Mondello della settimana edizione della Mezza Maratona del Running Sicily-Coppa Conad».

Sul palco del Teatro Cicero di Cefalù sono saliti tutti i vincitori delle varie categorie dell’edizione 2018 del circuito internazionale a tappe (premiati dai vertici provinciali dell’Associazione Atleti Olimpici ed Azzurri d’Itali, guidati dal presidente, Antonio Selvaggio), in una giornata dedicata al passato ed al futuro del Running Sicily-Coppa Conad. Nando Sorbello, il direttore tecnico del circuito internazionale a tappe, giunto quest’anno alla sesta edizione, ha svelato novità e caratteristiche del 2019. «Si aggiunge una tappa in più, Monreale consentendoci di centrare l’obiettivo di far correre i nostri atleti nel percorso arabo-normanno proclamato nel 2015 patrimonio dell’Unesco – ha sottolineato Sorbello – le tappe passano, quindi, da 4 a 5, con un’altra grande novità rappresentata dalla notturna di Capo d’Orlando».

Il via alla sesta edizione del Running Sicily-Coppa Conad, organizzata dall’ASD Medi@, sarà anche quest’anno a Malta in occasione della 25esima edizione della Maratona nell’Isola dei Cavalieri, poi il 28 aprile sarà la volta della 10 Km di Cefalù, quindi l’11 maggio la nona edizione della Mezza Maratona di Capo d’Orlando ed il 23 giugno la novità del Trofeo Città di Monreale con la ormai classica conclusione il 20 ottobre con la Palermo International Half Marathon.

«Il Running Sicily ha il pregio di mettere in rete tanti Comuni e tante città, tra cui quelle del patrimonio dell’Unesco –  ha sottolineato il Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, presente in prima fila al Teatro Cicero –  uno dei nostri obiettivi è di valorizzare le manifestazioni, come il RunningSicily, che ‘cementificano’ il rapporto con il nostro territorio». La tappa di Cefalù, sarà ancora una volta inserita nel ricchissimo programma di Earth Day, organizzato nella cittadina normanna in occasione della 49esima Giornata Mondiale della Terra. «Lunedì 22 aprile, giorno di Pasquetta, prenderà il via la settima edizione di Earth Day – ha spiegato l’organizzatrice dell’evento, Salva Mancinelli – saranno sette giorni che animeranno il centro storico ed il lungomare di Cefalù con tantissime manifestazioni. Da quelle, ormai, tradizionali come la liberazione delle tartarughe e dei rapaci curati dalla Lipu a Ficuzza, a concerti, mostre ed iniziative all’aria aperta come il RunningSicily-Coppa Conad».

Alla tappa di Cefalù, come detto, farà seguito l’11 maggio la Mezza Maratona di Capo d’Orlando. Su un tracciato veloce (che spesso ha consentito agli atleti di stabilire il personale), si correrà al calar del sole. «La particolarità di quest’anno – ha detto Cinzia Sonsogno, presidente, della Podistica Capo D’Orlando – è che il via sarà dato al tramonto, e cioè alle ore 19. Siamo convinti che sarà davvero suggestivo correre a due passi dal mare in uno scenario indimenticabile».

New entry della sesta edizione del Running-Sicily-Coppa Conad è il Trofeo Città di Monreale, in programma il 23 giugno a due passi dal Duomo. «Siamo già al lavoro per organizzare una manifestazione che possa unire l’amore per la corsa a quello per l’arte e la natura – ha sostenuto il presidente della Marathon Monreale, Nino Lo Iacono – l’anno scorso sono stati 600 gli iscritti e contiamo di aumentare l’adesione degli atleti».

Anche nel 2019, Conad sarà sponsor e fornitore della manifestazione.«Conad sostiene il Running Sicily perché è un’espressione dei territori – ha sottolineato il direttore generale CFO di Conad Sicilia, Vittorio Troia -uno sport vissuto nel corretto spirito da atleti che sudano e si allenano per passione, per una soddisfazione personale che nulla ha a che vedere con mondo delle grandi sponsorizzazioni. Una disciplina che è sinonimo di benessere fisico e mentale».

Ad arricchire la serata dedicata ieri al Teatro Cicero a sport, spettacolo e cultura – nel corso della quale sono state premiate anche le società che hanno iscritto più atleti nel 2018 alla Maratona di Palermo organizzata da Totò Gebbia – sono stati gli studenti del Liceo Artistico Bianca Amato di Cefalù che hanno rappresentato 11 grandi opere d’arte, mentre la giovane soprano Giorgia Ferrara, accompagnata al pianoforte dal maestro, Diego Cannizzaro, ha eseguito brani del repertorio classico. 

(fonte: Running Sicily)


Dalla stessa categoria

Ricevi le notizie di MeridioNews su Whatsapp: iscriviti al canale

I più letti

Commossa ed emozionata, come il 14 ottobre scorso quando a Mondello, tagliò per prima il traguardo a tempo record della Palermo International Half Marathon, trovando in ginocchio il fidanzato, Luca Sommese, con l’anello di matrimonio. Quell’anello Lisa Locatelli, ventisettenne atleta di Crema, lo ha messo al dito ieri al Teatro Cicero di Cefalù nella serata, […]

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Il potere dell’app, la mossa del cestino, il colpo del calendario, lo scudo del numero verde e la forza del centro di raccolta. Sono questi i superpoteri che Kalat Ambiente Srr fornisce a tutti i cittadini per arrivare all’obiettivo di una corretta modalità di conferimento dei rifiuti e di decoro ambientale. «Supereroi da prendere a […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]