Palermo, 85enne rapinata e aggredita dopo aver prelevato la pensione. Individuato presunto responsabile

Una donna di 85 anni è stata seguita fino a casa dopo aver prelevato la pensione nell’ufficio postale di via Rocco Pirri, a Palermo, nei pressi della stazione centrale. Giunto davanti al portone dell’abitazione, il rapinatore ha spinto la donna per strapparle circa 600 euro per poi sbatterle la testa sui gradini. A causa dell’aggressione, la donna ha riportato gravi lesioni alla testa e alla faccia, con ferite a un braccio e la frattura di una vertebra.

Sui fatti, accaduti lo scorso 2 novembre, gli agenti della polizia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.A., un uomo di 39 anni. La donna si trova ancora ricoverata in ospedale, dov’è stata trasportata subito dopo la rapina.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento