Messina, arrestato corriere della droga dopo lo sbarco Oltre due chili di cocaina dentro un trolley abbandonato

Trasportava quasi due chili e mezzo di cocaina e il nervosismo lo ha tradito. A Messina i carabinieri hanno arrestato il 48enne D.P., originario e proveniente da Reggio Calabria. L’uomo è stato fermato ieri a bordo di un’auto noleggiata, dopo essere sbarcato dal traghetto e avere forzato un posto di blocco delle forze dell’ordine.

La vettura con a borod l’uomo è stata trovata poco dopo. I militari, insospettiti dai vestiti alla rinfusa lasciati nel sedile posteriore, hanno controllato la zona attorno all’automobile rinvenendo in un cassonetto dei rifiuti un trolley. All’interno del bagaglio si trovavano i panetti di stupefacente del peso complessivo di 2,3 chilogrammi. A provare il collegamento tra il 48enne e il bagaglio abbandonato è stato un profumo: all’interno del trolley c’era il flacone, mentre il tappo è stato trovato sul sedile.

L’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente e, su disposizione della procura di Messina, portato nel carcere di piazza Lanza a Catania, in attesa dell’udienza di convalida.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento