La Sicilia che verrà, ospite Riccardo Tomasello candidato a sindaco di Catania

Una Catania libera, solidale, inclusiva e creativa. Sono questi i quattro pilastri del programma politico per la città etnea illustrati ieri sera da Riccardo Tomasello, che ha annunciato la sua candidatura a sindaco con il movimento “E’ l’ora del popolo”, ospite su Sestarete tv canale 81 all’interno del contenitore “La Sicilia che verrà”. Alla luce dei risultati delle recenti elezioni politiche e regionali, Tomasello ha messo avanti la sua idea di impegno soprattutto per i quartieri. Attenzione alle periferie, senso di comunità e l’assenza delle Istituzioni i temi affrontati durante lo spazio dove è stata tracciata anche un’analisi sulla vita attuale dei catanesi. Problemi da affrontare con il metodo del “confronto” e della “condivisione” delle soluzioni da attuare. «Un’emergenza – ha detto Tomasello – è quella delle periferie. Mi sono reso conto, in questi anni, che Catania è come se avesse due anime, come se fosse due città separate: un salotto che vive dei problemi attenuati e una parte popolare totalmente abbandonata». Riguarda il video della puntata Riccardo Tomasello


Dalla stessa categoria

Lascia un commento