Da un’ispirazione nasce un cocktail senza nome

Stavolta vi racconto di un drink senza nome.

Sì, avete capito bene, senza nome, perché delle volte, con i clienti più intimi e affezionati, noi Bartender tendiamo a inventare qualcosa sul momento e a cucirla addosso a loro, proprio come un vestito.

L’ispirazione può arrivare da qualunque cosa, da uno stato d’animo, una frase, un viaggio, o un semplice cenno con il viso. Per esempio ricordo di un ragazzo che aveva nostalgia della Scozia; l’aveva visitata qualche anno fa e mi stava raccontando le sensazioni bellissime che aveva provato: colori, sapori, suoni, e profumi di una terra lontana, antica, speciale.

Attraverso il racconto delle sue sensazioni, ho creato il drink, appunto senza nome.

Ecco gli ingredienti:

Laphroaig 10

Limone

Miele salato

Acqua Perrier


Dalla stessa categoria

Lascia un commento