Cugini uccisi da suv, la Cassazione annulla e rinvia Nuovo processo per Rosario Greco. Il fatto nel 2019

La cassazione ha annullato con rinvio la sentenza d’appello che aveva condannato, nel febbraio 2021, a nove anni di carcere Rosario Greco, confermando la sentenza di primo grado per duplice omicidio stradale

L’11 luglio 2019, in via IV Aprile, a Vittoria, Greco travolse e uccise i due cugini, Alessio e Simone D’Antonio, entrambi di 11 anni mentre giocavano sul marciapiede davanti casa. Il processo riprenderà in secondo grado. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento