Catania SSD, svolto stamattina l’ultimo allenamento dell’anno. Test in famiglia al Massimino per i rossazzurri

Con l’allenamento di stamattina il Catania SSD ha concluso l’anno con un giorno d’anticipo rispetto alla fine del 2022.

È stata una seduta caratterizzata non solo dal classico lavoro atletico che solitamente precede la sgambata sul terreno di gioco, ma anche dal test in famiglia svolto contro la Juniores rossazzurra.

A fare da cornice all’allenamento è stato nuovamente lo stadio Angelo Massimino, dove la formazione di Ferraro si è impegnata contro i baby etnei per iniziare a dare i primi segnali in vista della ripresa del campionato, prevista l’8 gennaio in casa contro il Ragusa.

In evidenza De Luca e Rizzo (entrambi hanno firmato una doppietta), per i giovani rossazzurri a segno Corallo.

In campo si è rivisto anche Manuel Sarao, che nei giorni scorsi aveva subìto qualche acciacco che lo aveva tenuto in dubbio per la prima del girone di ritorno, mentre adesso sembra che i problemi siano pienamente superati e che possa essere regolarmente a disposizione.

Non sta ancora bene invece Jefferson, che difficilmente sarà al 100% tra 9 giorni, ma per la ripresa di lunedì dovrebbe avere la possibilità di riprendere maggiore confidenza col pallone.

Presto però l’infermeria dovrebbe svuotarsi quasi del tutto e soprattutto in attacco Ferraro avrà ampia scelta, anche grazie al rientro ormai imminente di Gianluca Litteri.

Foto Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento