Avola, evade dai domiciliari e ruba liquori Il 48enne adesso è stato portato in carcere

Un 48enne di Avola (in provincia di Siracusa) sottoposto al regime degli arresti domiciliari è stato sorpreso all’interno di un esercizio commerciale a rubare liquori. L’uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia per i reati di evasione e furto

Durante un controllo effettuato dai poliziotti, l’uomo non si trovava all’interno della sua abitazione, come previsto dall’8 febbraio. Giorno in cui per lui la misura dell’obbligo di dimora si era aggravata in arresti domiciliari. Al termine delle incombenze di legge, il 48enne è stato portato in carcere in attesa del riso. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento