Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Cenere Etna, la Regione ha chiesto lo stato di emergenza
Musumeci: «Verificare problemi per la salute delle persone»

Il presidente della Regione ha dichiarato lo stato di crisi regionale dopo un incontro con il capo della protezione civile Salvo Cocina. Il governatore ha, inoltre, annunciato una prima erogazione di un milione di euro per l'acquisto di mezzi per pulire le strade

Redazione

Il governo Musumeci ha dichiarato lo stato di crisi regionale e chiederà a Roma lo stato di emergenza per le decine di Comuni raggiunti dalla cenere dell’Etna. L'annuncio è arrivato dal presidente della Regione Nello Musumeci, dopo un incontro con il capo della protezione civile regionale Salvo Cocina. Questa mattina, intanto, una ulteriore fontana di lava e la ricaduta piroclastica sui Comuni del versante est (in particolare Sant’Alfio, Giarre e Mascali) hanno reso la situazione ancora più critica. La protezione civile ha già attivato i suoi funzionari della sede di Nicolosi e Catania per effettuare dei monitoraggi e dei sopralluoghi

Il presidente Musumeci ha annunciato una prima erogazione di un milione di euro a favore dei Comuni colpiti e l’avvio delle procedure per l’acquisto di mezzi idonei alla asportazione della cenere, da tenere a disposizione dei sindaci in caso di necessità. Al tempo stesso il governatore ha affidato all’assessore alla Salute Ruggero Razza il compito di verificare con le istituzioni sanitarie nazionali se la cenere vulcanica possa costituire pregiudizio alla salute delle persone che ne vengono a contatto. «È solo un eccesso di prudenza - puntualizza Musumeci - ma, come si sa, la prudenza non è mai troppa».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×