Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

È il giorno della possibile pace tra Salvini e Miccichè
«Stronzo sui migranti, ma si può parlare di coalizione»

Intervista al presidente dell'Assemblea regionale siciliana, che oggi a palazzo dei Normanni incontrerà il leader della Lega in visita in Sicilia per rafforzare i rapporti dopo la nascita del gruppo del Carroccio. «Rimpasto? Non si può prescindere da Forza Italia»

Simone Olivelli

Favignana, 7 giugno 2019. Gianfranco Miccichè, affacciato da un balcone, si rivolge alla folla nel pieno delle polemiche sulle quote tonno e poco dopo il trionfo della Lega alle Europee: «I leghisti ci odiano e Salvini è un pazzo che cammina col rosario o col mitra, una persona oggettivamente inquietante». Otto mesi però sono tanti, specialmente se nel frattempo un governo è caduto, il successivo non sembra essere messo benissimo e colui che era diventato il nemico numero uno è tornato a vestire i panni dell'oppositore a Roma, mentre a Palermo arriva con buone intenzioni. L'incontro di stamattina tra il presidente dell'Ars e il leader del Carroccio potrebbe essere l'occasione per mettersi alle spalle un lungo attrito iniziato con la vicenda Diciotti. Quando il commissario di Forza Italia si presentò al porto di Catania con una busta piena di mutande per i migranti bloccati in nave dall'allora ministro degli Interni. Ma oltre a una ritrovata cordialità, il colloquio potrebbe ridare slancio all'unione del centrodestra

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews