Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Europee, Casapound parteciperà con una propria lista
Accordo con eurodeputato accusato di essere spia russa

La formazione di estrema destra ha depositato i nomi dei candidati nella circoscrizione Isole. Capolista sarà Simone Di Stefano, negli anni scorsi condannato per avere rubato una bandiera dell'Ue. «Nel nostro programma c'è l'Italexit», spiega il coordinatore siciliano

Simone Olivelli

A guidare il debutto alle elezioni europee ci sarà colui, il romano Simone Di Stefano, che nel 2013 venne arrestato - e successivamente condannato - per avere rubato una bandiera dell'Unione europea. Si presenta così Casapound, il movimento di estrema destra che oggi ha ufficializzato le liste per la tornata di fine maggio. Nella circoscrizione Isole, che comprende Sicilia e Sardegna, saranno candidati anche la giornalista Rosamaria Emanuela Volcan, il coordinatore regionale siciliano Vittorio Susinno, Giusy Morello, il già candidato alle Politiche Pierluigi Reale, e poi i sardi Luca Virdis, Francesca Caria e Giuliana Pinna.

Casapound, il cui programma punta dritto all'Italexit, ha avuto la possibilità di depositare le liste, senza passare da quella raccolta di firma che spetta a chi non ha avuto rappresentanza a Bruxelles in questi cinque anni. Ciò sarà possibile grazie all'alleanza siglata con l'Aemn, l'Alleanza europea dei eovimenti nazionalisti, gruppo che all'europarlamento ha il volto di Béla Kovacs. Cinquantanovenne ungherese che negli anni scorsi è stato salvato dall'immunità, dopo che gli organi inquirenti del suo Paese ne avevano chiesto la sospensione, in seguito all'accusa di essere una spia russa, al servizio dei servizi segreti di Mosca. «Ci presentiamo alle elezioni dichiaratamente per portare fuori dall'Ue l'Italia», commenta il coordinatore regionale, Susinno

Nell'universo di estrema destra a partecipare al voto sarà anche Forza Nuova, la formazione fondata da Roberto Fiore. In questo caso, l'alleanza per aggirare il vincolo della raccolta firma è stata sottoscritta con l'Alliance for peace and freedom (Apf), gruppo che raccoglie realtà neofasciste da più parti d'Europa, compresi i greci di Alba Dorata.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×