Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Doping amatoriale, gli anabolizzanti dall'Est Europa
Ad acquistarli in vista dell'estate anche i 60enni

Sono dodici le persone destinatarie di misure cautelari. L'inchiesta è stata condotta per due anni dal pm Giovanni Romano, recentemente scomparso in un incidente stradale. Gli acquisti venivano fatti anche attraverso le piattaforme di e-commerce 

Redazione

Bulgaria, Slovacchia, Polonia, Romania, Serbia. Erano questi i paesi da cui arrivavano le sostanze dopanti immessi nel mercato italiano e a cui avrebbero fatto riferimento atleti non professionisti e persone che aspiravano ad arrivare alla stagione estiva nel pieno della forma fisica. A scoprirlo è stata la procura di Enna, con un'inchiesta seguita per due anni dal pm Giovanni Romano, morto di recente in un incidente sull'autostrada A19

I carabinieri hanno dato esecuzione a dodici misure cautelari, nell'ambito di un'operazione che ha visto impegnati oltre duecento uomini. Effettuate oltre cinquanta perquisizioni domiciliari. Dalle indagini è emerso che l'età media degli assuntori oscillava tra i 20 e i 40 anni, ma non sono mancati i casi di ultrasessantenni che avevano deciso di usare gli anabolizzanti. Le forniture sarebbero arrivate tramite acquistate anche tramite piattaforme di e-commerce, tramite account risultati falsi. 

Gli inquirenti hanno individuato anche diversi centri di distribuzione in provincia di Salerno, Lecce e Modena. Emersi anche diversi collegamenti tra gli indagati e i gestori di palestre e negozi specializzati nella vendita di prodotti per gli amanti del body building. In totale sono state sequestrate circa 18mila confezioni di sostanze dopanti sotto forma di blister e circa 300 flaconi di nandrolone. In totale il giro d'affari è stato quantificato in un milione di euro.

I nomi degli arrestati:

Andrea Sauro, 26 anni, Nissoria
Filippo Sauro, 39 anni, Nissoria
Michele Ricco, 33 anni, Capaccio Paestum (Salerno)
Rocco Bernardi, 33 anni, Capaccio Paestum
Stefano Nunziato, 33 anni, residente a Melissano (Lecce)
Daniele Morello, 32 anni, di Alezio (Lecce)
Alessia Esposito, 29 anni, di Gallipoli (Lecce)
Andrea Roca, 37 anni, di Serramazzoni (Modena)
Erio Cadeggianini, 58 anni, di Frignano (Modena)
Rocco Pittelli, 31 anni, di Soverato (Catanzaro)
Massimo Margiotta, 38 anni, di Asti

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×