«Usare i soldi del Festino per il comparto turistico» La proposta della Lega in previsione della fase due

«Abbiamo saputo, durante il corso di una audizione in Commissione Attività produttive, che il Comune di Palermo ha accantonato circa 400 mila euro per l’organizzazione del prossimo festino di Santa Rosalia, che si sta ipotizzando si svolga nel prossimo settembre», dichiarano il capogruppo della Lega a Sala delle Lapidi Igor Gelarda, insieme ai consiglieri Alessandro Anello, Marianna Caronia, ed Elio Ficarra.

«Premesso che il Festino è un momento importante della vita e della storia di questa città, allo stato attuale, considerate le incognite legate all’evoluzione dell’epidemia, che non ci danno certezze neanche per settembre, chiediamo che queste somme bloccate vengano subito svincolate. E che vengano utilizzate dal Comune per il turismo, con particolare attenzione alle strutture ricettive cittadine, che rischiano con questo blocco totale e con una ripartenza che si preannuncia lenta e difficoltosa, il tracollo totale».

«Per ciò che riguarda il festino, nelle prossime settimane e nei mesi a venire ci sarà tempo per capire in quale modo si potrà festeggiare degnamente la nostra Santa Patrona», concludono i quattro consiglieri della Lega.

(Comune di Palermo)


Dalla stessa categoria

Lascia un commento