Paternò, una lite tra rivali in amore sfocia in accoltellamento Il minore è stato ferito a una gamba. Non è in pericolo di vita

È ricoverato in ospedale un giovane di 14 anni di Paternò, rimasto ferito al termine di una lite con un altro coetaneo: il ferito è stato accoltellato a una gamba. Il minore non è in pericolo di vita. Una sorta di cavalleria rusticana tra minori, registratesi poco prima delle 13.30 all’interno dell’area perimetrale del plesso scolastico di via Libertà, nei pressi della zona a verde dell’ingresso del comprensivo “G.B. Nicolosi”. Alla base della controversia, da quanto appurato dai carabinieri della compagnia di Paternò lo scontro sarebbe dovuto a una rivalità in amore

Non è chiaro se i due ragazzi si conoscessero o avessero un appuntamento all’esterno della scuola per un chiarimento. Il dialogo tra i due si sarebbe ben presto trasformato in una diatriba verbale per poi sfociare in un accoltellamento. Il feritore subito dopo l’aggressione sarebbe fuggito, mentre il ragazzo ferito si sarebbe accasciato a terra soccorso dai tanti genitori che si trovavano all’esterno della scuola per prendere i propri figli appena uscita dalle lezioni. 

Sul posto i carabinieri che hanno raccolto diverse dichiarazioni. Il personale medico del 118 dopo le prime cure del caso ha trasferito il ferito in uno degli ospedali della zona per le cure del caso. Il feritore ha 15 anni ed è stato rintracciato dai carabinieri. Al vaglio la sua posizione, gli investigatori mantengono il massimo riserbo sulla vicenda. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento