Omicidio Balestrate, interrogati possibili testimoni Carabinieri sarebbero concentrati su una persona

Si indaga sull’omicidio avvenuto la note scorsa sul lungomare Felice D’Anna di Balestrate sembrerebbe a seguito di una lite, Vincenzo Trovato, 22 anni, di Trappeto, è stato colpito mortalmente da una coltellata alla coscia. I carabinieri di Partinico, che si stanno occupando della indagini per far luce sulla vicenda, stanno sentendo diverse persone in caserma. Possibili testimoni per ricostruire quanto successo la scorsa notte. L’attenzione degli investigatori sarebbe concentrata su una persona. La morte del giovane e’ avvenuta a causa di una profonda ferita che ha rescisso probabilmente l’arteria femorale provocando la morte per dissanguamento. La causa del decesso sarà stabilita dall’autopsia che sarà eseguita sul corpo della vittima all’istituto di medicina legale dell’ospedale Policlinico.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane si trovava sul lungomare di Balestrate e sarebbe stato coinvolto in una rissa. Trovato era nato negli Usa, ma risiedeva a Trappeto, piccolo centro in provincia di Palermo. Da quanto accertato non sarebbe arrivata nessuna chiamata al 112 per segnalare la rissa e dunque non ci sarebbe stato alcun intervento nella zona del lungomare Felice D’Anna. Al vaglio degli investigatori le immagini di alcune telecamere.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento