Nel parco acquatico «acqua pericolosa per la salute» Da analisi emersi alti contenuti di «batteri delle feci»

C’è anche un parco acquatico in provincia di Messina tra quelli per cui sono risultate delle forti criticità dai controlli effettuati dai Nas, ovvero i carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanità. In particolare, nella struttura messinese è risultato che nell’acqua degli impianti natatori e di divertimento sono stati rilevati «elevati contenuti di coliformi fecali e cariche batteriche, tali da rendere l’acqua pericolosa per la salute umana a causa di potenziale rischio di tossinfezioni». 

In tutta Italia, le ispezioni hanno riguardato 288 strutture, tra parchi acquatici e piscine utilizzate a scopo ricreativo. Di questi 83 (ovvero il 28 per cento) sono risultati irregolari. Dieci sono risultati abusivi a causa di gravi criticità ritenute incompatibili con la prosecuzione dell’attività ludica e con la frequentazione degli utenti.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento