Mafia, 14 arresti a Librino Tra loro due esponenti di clan rivali

14 arresti all’interno di due gruppi di Cosa nostra contrapposti. Tra di loro ci sarebbero due elementi di spicco delle famiglie Santapaola e Arena. La squadra mobile etnea ha effettuato i fermi a Librino. Le accuse per gli arrestati è di spaccio di droga e detenzione di armi.

Tra gli arrestati, l’ultimo figlio maschio ancora in libertà del boss Giovanni Arena, SimoneFabrizio Nizza, invece, è ritenuto dagli investigatori una figura di primo piano dell’area militare della cosca Santapaola.

 

In aggiornamento


Dalla stessa categoria

Lascia un commento