La Sicilia che verrà, ospite Paolo Fasanaro: «La situazione dei rifiuti in centro va affrontata con intelligenza»

I problemi legati alla raccolta porta a porta, le esigenze dei negozi e degli abitanti della zona, le richieste di spazzamento, i divieti all’uso di bici elettriche. Sono alcuni dei temi trattati, ieri sera, con Paolo Fasanaro presidente del I municipio di Catania. Ospite del programma “La Sicilia che verrà” alle ore 21.15 su Sestarete TV canale 81, Fasanaro ha illustrato le criticità già emerse con il nuovo servizio per i rifiuti, i nodi della differenziata in centro città e la questione legata alla mobilità. In modo particolare la discussione ha approfondito le discussione sulle restrizioni all’uso dei mezzi a pedalata assistita e ai monopattini elettrici in alcune aree, agli sgomberi dei senzatetto e alle aspettative per la prossima amministrazione di palazzo degli Elefanti. «Il ritardo – ha dichiarato Fasanaro – nell’inserire la raccolta porta a porta in alcune zone ha comportato che gli ultimi cassonetti presenti nel centro storico sono diventati una discarica per tutti. Ci auguriamo che qualcosa cambi davvero. E’ una situazione da affrontare con estrema intelligenza». – Per rivedere la puntata clicca qui


Dalla stessa categoria

Lascia un commento