Impresa è donna, ritorna il premio di Confcommercio Il tema di quest’anno è dedicato alla nuova opulenza

Impresa è donna. Questo il nome del premio regionale – organizzato dal gruppo Terziario Donna Confocommercio Catania, con il patrocinio della Regione Siciliana, del Comune di Catania, della Camera di Commercio del Sud Est e di Confcommercio Sicilia – rivolto a tutte le donne imprenditrici che operano in Sicilia. Requisito necessario sarà avere un’azienda che abbia sede legale e operativa nell’isola, mentre non ci sono limiti d’età per la partecipazione. La partecipazione è gratuita. 

Il premio nasce con l’obiettivo di valorizzare storie di donne e di imprese che costruiscono la propria forza sul talento e sul merito e che nell’attività quotidiana rappresentano esempi di forza e coraggio. Un’iniziativa che punta a tracciare modelli da cui lasciarsi ispirare. Il tema dell’edizione di quest’anno – nel 2021 è stata la resilienza – sarà nuova opulenza. «Oggi esiste una nuova e importante ricchezza, che porta a grandi successi aziendali, fatta di contatti, condivisioni e contaminazioni tra imprese, persone e territori», si legge in una nota degli organizzatori.

«Una provocazione che lanciamo alle aziende – ha spiegato la presidente di Terziario Donna Confcommercio Catania, Matilde Cifali per provare a riconquistare i tempi d’oro, anche se siamo pienamente consapevoli di quanto sia difficile, dopo due anni di pandemia, riaffermare la presenza sul mercato». Un’emergenza che, nonostante tutto, ha reso evidente l’esistenza di un’altra ricchezza, fatta di contatti umani e di know-how che possono fare la differenza. «Siamo ottimiste – ha aggiunto – e, ispirate dall’oro olimpico conquistato dai nostri atleti, ci auguriamo che anche le nostre imprese possano conquistare il podio». 

Per candidarsi bisogna compilare il modulo di partecipazione dal quale dovrà emergere la storia aziendale e la propria visione di ouplenza. Saranno scelte dieci realtà che avranno accesso alla premiazione finale in programma a giugno, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. Le finaliste del contest, che rappresenteranno i settori e la realtà imprenditoriale femminile presenti sul territorio siciliano, saranno valutate da un’autorevole giuria secondo quattro criteri:

Opulenza: qual è la vera ricchezza della tua azienda
Approccio emozionale: storia personale e biografia
Impegno e creatività: conciliazione tra lavoro, famiglia e tempo libero.
Doti personali imprenditoriali: talento, passione, leadership e visione

Le candidature dovranno essere inviate entro il 24 aprile attraverso questo link. Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo: eventi.td@confcommercio.ct.it


Dalla stessa categoria

Lascia un commento