Giornata del contemporaneo, folla di giovani per la mostra di Dominique Robin alla Fondazione Brodbeck

 Si è conclusa con successo ieri sera alla Fondazione Brodbeck Dentro l’attimo, la mostra del video artista francese Dominique Robin organizzata dall’Accademia di Belle Arti di Catania (Abact) in collaborazione con B-ART e il patrocinio dell’Institut Français di Palermo in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa dall’AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani). La mostra, come il tema della manifestazione 2022, era dedicata ai temi dell’ecologia e del rispetto della natura: un invito alla riflessione sulle relazioni fra i concetti di fragilità e permanenza nel paesaggio naturale. Alla serata inaugurale, insieme con la presidente e il direttore Abact, Lina Scalisi e Gianni Latino, hanno preso parte la curatrice Ambra Stazzone (docente Abact) e l’imprenditore e collezionista Paolo Brodbeck, la cui fondazione – nel cuore del centro storico di Catania, nel quartiere di San Cristoforo alle spalle del Castello Ursino – ha ospitato la mostra secondo la formula dell’instant exhibition, ovvero l’esposizione lampo di appena due giorni, sabato 8 e domenica 9 ottobre.

Centinaia, in particolare moltissimi giovani, i visitatori nelle due serate mentre nella giornata di venerdì erano stati gli stessi studenti dell’Accademia a prendere parte alle fasi di allestimento dirette dalla curatrice Ambra Stazzone e da Gianluca Collica, direttore artistico della fondazione. Un’esperienza formativa dal vivo che coinvolge attivamente gli allievi Abact dei tre dipartimenti – arti visive; progettazione e arti applicate; comunicazione e didattica – nelle varie fasi propedeutiche al varo delle mostre: dalla progettazione grafica alla realizzazione dei cataloghi, dall’allestimento del percorso espositivo alle riprese video e alla documentazione fotografica.

Foto Monica Faia


Dalla stessa categoria

Lascia un commento