Foto Facebook di Zucchero Fornaciari

Sicilia, gli eventi del fine settimana: dalla musica di Morricone ai concerti di Zucchero

Torna il weekend e in Sicilia non mancano le iniziative per trascorrere dei piacevoli momenti in compagnia. Tra i protagonisti della scena siciliana il teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina, nell’Agrigentino, dove a partire dal 27 luglio è iniziata l’edizione 2023 del festival lirico dei Teatri di Pietra con le melodie di Ennio Morricone. A Bagheria, nel Palermitano, invece è in programma dal 25 al 30 luglio la nona edizione di Animaphix – Nuovi Linguaggi Contemporanei Film Festival a Villa Cattolica, sede del Museo Guttuso. Andrà in scena il meglio della produzione internazionale di cinema d’animazione autoriale con 64 film in competizione – di cui 33 anteprime, tra nazionali e internazionali – suddivisi in cinque sezioni.

A Palermo, per gli amanti del padel, ci sarà dal 28 al 30 luglio al circolo Tema Padel la R-Evolution Padel Cup, il primo torneo nazionale open maschile su campi eco-performanti in resina e gomma riciclata da pneumatici fuori uso. Quattro tappe lungo tutto lo stivale: la prima nel capoluogo siciliano, a seguire Bari, Falconara Marittima e Trento. Al teatro greco di Siracusa saranno tre giorni – dal 28 al 30 – all’insegna della musica in compagnia del noto cantante Zucchero in occasione dell’edizione Stelle a Teatro, promossa dal Comune. Sempre nel Siracusano ci sarà questo weekend la nona edizione dell’Ortigia Sound System, un festival di musica elettronica dal 26 al 30 il cui programma è visionabile all’interno della pagina dedicata. A Ragusa dal 20 luglio al 27 agosto è possibile prendere parte all’11esima edizione del Ragusa Foto Festival a Ibla, uno dei borghi più belli d’Italia. La manifestazione si snoda in dieci mostre monografiche, una in collaborazione con Caritas Italiana e un fitto programma di appuntamenti – letture portfolio, talk, workshop – alla presenza di numerosi ospiti di spicco del mondo della fotografia, della cultura e della società civile provenienti dall’Italia e dal mondo. Cuore pulsante del festival saranno le mostre dislocate tra Palazzo Cosentini, la chiesa sconsacrata di San Vincenzo Ferreri e l’antico convento dei Cappuccini all’interno del Giardino Ibleo. In quest’ultimo la mostra di Carlotta Vigo con il progetto Mare Dentro, dedicato al mercato e alla lavorazione del pesce in Sicilia.

A Salemi, nel Trapanese, ci sarà la terza edizione del Saliber Fest, festival letterario che si svolgerà nel centro storico cittadino dal 27 al 30 luglio in occasione della settimana delle culture. Sempre nella provincia di Trapani dal 28 luglio al 27 agosto si terrà la seconda edizione del Segesta Teatro Festival all’interno del parco archeologico con un mese denso di appuntamenti, fra teatro, danza, musica, spettacoli all’alba e al tramonto e osservazioni astronomiche nel cuore della notte, in luoghi unici e di grande suggestione come il Teatro Antico e il Tempio di Afrodite Urania. Festival articolato tra 14 rappresentazioni teatrali, dieci concerti, quattro spettacoli di danza, per un totale di 28 appuntamenti (36 con le repliche), fra cui sei prime nazionali, sei formazioni under 35 e tre spettacoli all’alba.

A Taormina, nel Messinese, venerdì 28 luglio ci sarà Dichiarazioni d’amore. Schermaglie in punto di poesia, in scena al Palazzo dei Duchi di Santo Stefano alle ore 21,30 nell’ambito del festival Taormina Arte. Dall’amicizia, collaborazione e fantasia creativa di Beatrice Venezi e Pietrangelo Buttafuoco nasce uno spettacolo di parole e poesia che recupera la memoria letteraria dalle origini ai giorni nostri tramite un format incentrato sulle sfumature del sentimento. A Lavinaio, frazione di Aci Sant’Antonio nel Catanese, ci sarà dal 28 al 30 luglio il Sciaracabballa Fest, con le storie e le sonorità della tradizione musicale etnea che saranno protagoniste in piazza a Lavinaio dalle ore 21, ingresso gratuito. Venerdì ci sarà Alosha il danzastorie, con lo spettacolo Danzucuntu, con un viaggio in Sicilia attraverso le musiche di Alfio Antico, Mario Incudine, Rita Botto e l’uso del bastone siciliano. Sabato in scena lo storico gruppo de I lautari nel concerto Foratempu, mentre domenica si concluderà con Jacarànda Piccola Orchestra giovanile dell’Etna, con canzoni originali in siciliano che vedono l’uso di zampogna, friscaletti, marranzani, fisarmonica, tamburelli e mandolini a cui si uniscono strumenti moderni – come il basso elettrico e le chitarre acustiche – e strumenti classici come il flauto traverso e il clarinetto. Sempre in provincia di Catania, stavolta a Mascalucia, domenica 30 al parco Trinità Manenti, a partire dalle ore 20,30, si terrà uno spettacolo di arti marziali orientali con la partecipazione di oltre 100 ragazzi.

A Gela, in provincia di Caltanissetta, ci sarà la manifestazione Le Notti di BCsicilia questo venerdì 28. L’iniziativa, dal titolo Gela: passeggiata nel centro storico murato, è fissata per le 21,30 in Vico Santa Lucia (angolo corso V. Emanuele). Un percorso di circa un chilometro e mezzo che prevede l’attraversamento di una serie di vie caratteristiche dei quartieri a nord del circuito murato. Percorrendo alcune vie si andrà a ridosso delle antiche mura per vedere le quattro arcate dell’antica Porta Licata con la torre di difesa e, dopo alcuni cenni sui palazzi antichi, il tutto finirà in piazza Umberto I per osservare la facciata in stile neo-classico della chiesa madre, simile a quella di un tempio dorico greco. Ad Aidone, nell’Ennese, anche questo weekend ci sarà il BarbablùFest: sabato 29 si terrà al parco archeologico di Morgantina alle 20 un’esibizione dei brani di Franco Battiato. Sempre in provincia di Enna, a Cerami, il 29 e il 30 luglio si festeggerà Sant’Antonio Abate con la processione della reliquia e degli spettacoli musicali in piazza Marconi. Attesi i Pop Machine la sera del 29 luglio e Roy Paci la sera del 30 luglio.


Dalla stessa categoria

Ricevi le notizie di MeridioNews su Whatsapp: iscriviti al canale

I più letti

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Una festa di colori ha animato la mattinata della piazza centrale di Grammichele, in provincia di Catania. «Fai super la raccolta differenziata» è la frase sulle magliette – blu, rosse, verdi e gialle – di migliaia di studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio del Calatino. Tutti […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Quannu è a siccu e quannu è a sacco (quando è troppo poco e quando è troppo). La Sicilia non ha moderazione. Si passa agevolemente, piroettando come ginnasti artistici sul cavallo con maniglie (dell’ammore), dalle mostre monstre di Manlio Messina a Cannes allo stand dell’assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana al Salone del Libro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]