Comiso: era uscito per una passeggiata nel bosco, trovato morto un 23enne. Aperta un’inchiesta

Era uscito di casa in mattinata per una passeggiata sportiva tra i boschi, come era solito fare, ma non è rientrato a casa per pranzo. Così, nel pomeriggio di ieri, sono stati i genitori del 23enne ragusano a dare l’allarme e denunciare la scomparsa alle forze dell’ordine. Partite le ricerche, il corpo senza vita del giovane è stato ritrovato in un dirupo in contrada Canicarao a Comiso, in provincia di Ragusa.

Sull’episodio la procura iblea ha già aperto un’inchiesta e la sostituta procuratrice Silvia Giarrizzo ha disposto l’autopsia sul cadavere del ragazzo. Esame che potrebbe essere utile a chiarire le cause della morte. Come disposto dal magistrato, la salma è stata sequestrata e trasferita nella camera mortuaria del cimitero di Comiso.

Alle operazioni di ricerca hanno preso parte carabinieri, vigili del fuoco, unità cinofile e guardie forestali che si sono concentrate nella zona di solito frequentata dal giovane per fare jogging. Al momento, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento