Cassibile, carabinieri smantellatano la baraccopoli  Era usata da migranti che lavorano nelle campagne

Bonificata la baraccopoli utilizzata da centinaia di stranieri impiegati in lavori stagionali nelle campagne siracusane. I carabinieri, in collaborazione con il servizio ambiente del Comune ed i volontari della Misericordia, hanno effettuato l’attività all’interno di un terreno privato in contrada Stradicò, a Cassibile, nel siracusano, il cui proprietario aveva presentato diverse denunce. 

Rimosse un centinaio di strutture abusive, in legno e lamiere, bonificato il terreno dai rifiuti. Nel campo era stata ricavata una piccola moschea ed un chiosco per la somministrazione di bevande. “Il fenomeno del lavoro nero e del caporalato costituiscono una piaga sociale ed è per questo che l’impegno per debellarlo deve essere massimo e costante” ha detto il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Luigi Grasso.

(Fonte: Ansa)


Dalla stessa categoria

Lascia un commento