Acireale, sanzione da centomila euro a titolare di un bar All’interno due computer per le scommesse illegali online

Due personal computer sono stati sequestrati all’interno di un esercizio di ristorazione di Acireale. A intervenire sono stati i funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Gli apparecchi erano a disposizione dei clienti per accedere illecitamente a siti di gioco on line da casinò. «La particolarità consisteva nell’utilizzare l’interfaccia di collegamento di entrambi i computer, installati in un locale adiacente, connessi tramite un cavetto – si legge in una nota – a un macchina cambiamonete con lo scopo di programmare e controllare la gettoniera; tuttavia, all’atto dell’inserimento delle banconote era possibile attivare, tramite l’icona presente sul monitor dei computer, il sito dei giochi online da casinò». I funzionari hanno disposto il sequestro del mezzo e l’applicazione di una sanzione da centomila euro.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento