Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

A20, polizia ferma uomo sanguinante e senza braccio
Trasferito d'urgenza in ospedale, non ricorda nulla

I dettagli di questa storia sono ancora tutti da definire: quello che è certo è che la stradale stamattina ha trovato un 31enne romano lungo l'autostrada Palermo-Messina in gravi condizioni. È arrivato al Policlinico, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirugico, lucido e vigile

Simona Arena

Indagini sono in corso da parte della polizia stradale sul ritrovamento di un uomo di 31 anni che è stato notato lungo l'autostrada A20 sanguinante e privo del braccio sinistro. L'uomo è stato individuato dagli agenti della Polstrada poco dopo le 10. 

Originario di Roma, non ricordava nulla e non ha saputo fornire alcuna spiegazione su cosa fosse successo. L'arto staccato è stato trovato dagli agenti poco distante da dove è stato fermato l'uomo. Trasportato d'urgenza al policlinico universitario di Messina, il 31enne è in questo momento sottoposto a intervento chirurgico multidisciplinare. Un'equipe di medici - composta dal chirurgo plastico Gabriele Delia, dall'ortopedico Carmelo Casablanca, dal chirurgo vascolare Francesco Mirenda e dal medico anestesista rianimatore Enzo De Meo - sta cercando di riattaccare l'arto. 

L'uomo è arrivato in ambulanza lucido e vigile. Oltre al trauma al braccio presenta anche una lesione alla milza. Non è ancora chiaro cosa sia successo. Il romano non ricorda nulla. Non è stata trovata alcuna vettura. Indagini sono in corso per accertare se l'eventuale auto sulla quale si trovava l'uomo sia uscita fuori strada in qualche dirupo, o se l'uomo sia stato abbandonato sull'autostrada da qualcuno che poi è fuggito. Non corre pericolo di vita, ma la prognosi sulle sue condizioni resta riservata. 

Qui gli aggiornamenti sulla vicenda. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×