Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Google Camp tra i templi di Selinunte, parata di vip
Divieto di affacciarsi sul parco per residenti e turisti

Per il quarto anno la società di Mountain view riunisce in Sicilia premi Nobel, cantanti, attori, imprenditori di successo, miliardari, finanzieri internazionali. Previsto anche l'arrivo di Obama. Di Caprio fotografato a Favignana

Pamela Giacomarro

Le antiche vestigia di Selinunte ospiteranno a partire da oggi il Google Camp 2019. Per il quarto anno consecutivo la società di Mountain view riunisce in un summit mondiale, premi Nobel, cantanti, attori, imprenditori di successo, miliardari, finanzieri internazionali. 

Si discuterà di economia e del ruolo dell'influenza della rete nella società e nella vita privata di ciascuno di noi. Lo staff internazionale organizzativo degli eventi, già operativo da alcuni giorni, ha scelto come base operativa il Verdura Golf Resort di Sciacca, location che dovrebbe ospitare anche i supervip, mentre sarà un nuovo hotel deluxe di Marinella di Selinunte ad ospitare gli artisti che allieteranno le serate di gala. 

Tra gli ospiti di Larry Page e Sergey Brin, fondatori di Google, ci dovrebbe essere anche l'ex presidente Usa Barack Obama. Voci di corridoio danno per certa la sua presenza, ma non c'è alcuna comunicazione ufficiale. Molto probabile anche la presenza di Mark Zuckeberg, fondatore di Facebook che dovrebbe arrivare questa sera. Atteso l'arrivo di John Elkann con il fratello Lapo, David Geffen, cofondatore della DreamWorks, considerato uno degli uomini più ricchi al mondo, i fondatori di Netflix e Diane von Fustenberg con il marito Barry Diller, proprietario di Tripadvisor ed Expedia

Tra gli ospiti, figurano anche i nomi di Tom Cruise e George Clooney. Potrebbe invece essere John Legend, in questi giorni in Sicilia dopo un concerto a Taormina, ad esibirsi dopo la cena di gala che si terrà di fronte al tempio di Hera

È stato invece immortalato mentre passeggia per le vie dell'Isola di Favignana, l'attore Leonardo di Caprio, che dovrebbe essere tra gli ospiti del camp. Davanti al resort di Sciacca campeggia da ieri lo yacht Ulysses, di proprietà del nababbo neozelandese Graeme Hart. In occasioni come queste, comunque il gossip si spreca e le indiscrezioni si autoalimentano, fuori e dentro la rete. Da parte degli organizzatori nessuna ufficialità sui nomi dei presenti. Bocche cucite e parola d'ordine riservatezza

In tal senso previsto un imponente servizio di sicurezza dalle maglie strettissime. Le forze dell'ordine hanno chiesto ai residenti della zona e i proprietari degli hotel con vista sul parco archeologico di non affacciarsi alle finestre durante l'evento. Vietata da parte del personale qualsiasi comunicazione con l'esterno e divieto di utilizzo dei cellulari. Per preservare la privacy degli ospiti è anche stato montato un cannone laser per evitare incursioni da parte di droni esterni

Il primo appuntamento è previsto oggi al tramonto con un aperitivo davanti al tempio di Hera nel parco archeologico di Selinunte chiuso al pubblico dalle 14, poi cena di gala e concerto con palco circolare e spettacolo di luci al tempio. I primi jet privati sono già atterrati ieri a Palermo, 40 sono invece quelli attesi presso l'aeroporto di Trapani-Birgi. «Siamo orgogliosi di essere stati scelti per il quarto anno di fila come partner aeroportuale di riferimento di The camp – dice Paolo Angius, presidente di Airgest, la società di gestione dello scalo trapanese – per i servizi di aviazione generale che forniamo ai massimi livelli in Italia. Per rispetto della privacy, non possiamo fornire dettagli su velivoli e passeggeri».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews