S. Maria di Licodia, volpe morta nel cestino per rifiuti Assessore: «Guarderemo immagini di sorveglianza»

Crudeltà e senso di inciviltà sono le due caratteristiche che hanno accompagnato il gesto di chi, a Santa Maria di Licodia, ha abbandonato in un cestino posto all’esterno del parco comunale la carcassa di una volpe. A fare la scoperta alcuni cittadini che transitavano nella zona. 

Una carcassa che non è passata inosservata, finendo anche per essere divulgata su Facebook. «Un atto di inciviltà – ha specificato l’assessore Gabriele Gurgone -. Ho dato incarico alla società che si occupa della raccolta rifiuti di seguire la vicenda». L’assessore Gurgone ha specificato che sono all’esame della polizia municipale le immagini registrate delle telecamere che si trovano in zona. Sono oltre cento quelle installate in paese. «Stiamo già lavorando per rintracciare il responsabile», conclude l’assessore.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento