Rubano macchine con un autocarro chiesto in prestito  Beccati da telecamere di videosorveglianza e denunciati

Una gru che trasporta un’auto posizionata in modo inconsueto nel cassone. È stato questo a insospettire i carabinieri che stavano passando da via zia Lisa a Catania. Così hanno deciso di controllare il mezzo con a bordo due uomini – un 64enne e un 67enne entrambi catanesi – che poi sono stati denunciati per furto, ricettazione e appropriazione indebita

Durante le indagini, i militari hanno constatato che si
trattava dello stesso veicolo da lavoro utilizzato nella stessa mattinata per portare via dalla strada un’altra auto lasciata in sosta la sera precedente da una cittadina che ne
aveva poi denunciato il furto.
Le fasi del furto sono state immortalate dalle telecamere di un sistema di
videosorveglianza presente in zona e la visione delle immagini ha consentito ai
carabinieri di ricondurre ai due uomini la responsabilità di entrambi i furti.
L’autocarro è stato poi restituito all’ignaro proprietario, al quale era stato chiesto in prestito
dai due uomini.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento