Mascali, la cocaina nascosta in una scatola nel muro A trovarla è stato il cane antidroga. Arrestato 26enne

Una scatola a muro per i collegamenti dell’impianto della tv. Lì era nascosta una pietra di cocaina e altre quattro dosi già sistemate per essere vendute al dettaglio, tutto sistemato dentro un borsello. A trovare la sostanza stupefacente all’interno di un’abitazione di Mascali (nel Catanese) sono stati i carabinieri, insieme ai colleghi del nucleo cinofili di
Nicolosi con il cane antidroga Riley. Un 26enne è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di
sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Nel corso dei servizi perlustrativi, più volte i militari avevano notato uno strano
andirivieni di giovani
nell’abitazione di via Etnea dove abitava il 26enne già noto per reati di droga.

Durante la perquisizione domiciliare, l’animale ha segnalato più volte e in più punti
dell’abitazione la presenza di droga fino a quando, all’interno è stata trovata. Inoltre, i militari hanno rinvenuto in un cassetto la somma di 350
euro
, anch’essa sequestrata perché ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il 26enne è finito agli arresti domiciliari e poi, come disposto dall’autorità giudiziaria dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto all’obbligo di
firma
alla polizia.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento