Librino, arrestato pusher che aveva aggredito agente Droga veniva venduta dentro un immobile comunale

Quando i poliziotti sono entrati nell’immobile comunale occupato e trasformato in punto di spaccio Antonino Volpe ha aggredito un agente, causandogli lesioni. Il 24enne è stato arrestato alcuni giorni fa dai poliziotti del commissariato di Librino

Il giovane si trovava intento a vendere droga tramite una ferritoia, realizzata in un portone difeso da un ferro antisfondamento, quando da un’altra entrata sono riusciti ad accedere i poliziotti. Volpe è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina, crack e marijuana e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento