Foce Simeto, sequestrata area piena di rifiuti Amianto e pneumatici nei pressi del castello

Un’area di circa cento metri quadrati ricoperta di rifiuti, anche pericolosi, è stata individuata dagli ispettori della sezione ambientale della polizia municipale nella zona del Castello Duca di Misterbianco, vicino alla foce del fiume Simeto. L’intervento della municipale, su segnalazione del Wwf Sicilia orientale, ha portato al rinvenimento di rifiuti pericolosi e non quali pneumatici, materiale di risulta ed eternit. Per evitare l’aggravamento e il reiterarsi del reato, gli ispettori hanno posto sotto sequestro preventivo l’area per violazione della normativa ambientale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento