Ciminna, rapina un distributore con due complici Aveva portato via la somma di oltre 8mila euro

Un 39enne già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato per rapina aggravata in concorso con altre due persone, che attualmente sono in corso di identificazione. Il provvedimento nei suoi confronti è stato emesso dal gip del tribunale di Termini Imerese. Dopo le indagini dei carabinieri, il giudice ha ritenuto che esistessero gravi indizi di colpevolezza riguardo a un fatto successo il 24 novembre scorso a Ciminna

Il 39enne, insieme a due complici, avrebbe aggredito il custode di un distributore di benzina sulla Strada statale 121, tra Ciminna e Mezzojuso, rubando oltre 8mila euro. La banda avrebbe costretto con la forza il custode ad aprire la cassa automatica ” del distributore di carburante, forzando inoltre la cassaforte presente all’interno del punto vendita collegato allo stesso distributore con un flex.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento