Adrano, chiuso un bar in pieno centro. Nessuna autorizzazione e pessime condizioni igieniche

Un bar aperto senza nessuna autorizzazione è stato chiuso ad Adrano, nel Catanese. Dopo i controlli effettuati dagli agenti del commissariato e dagli operatori dell’azienda sanitaria provinciale, nei confronti del gestore del locale in pieno centro sono state anche elevate delle sanzioni. È stato accertato, infatti, che all’interno del locale sarebbe stata svolta attività di ristorazione pubblica (bar senza laboratorio) ma senza registrazione sanitaria e notifica di avvenuta presentazione di Scia. Cioè la segnalazione certificata di inizio attività in mancanza della quale non può essere svolta alcuna attività di ristorazione.

Dalle indagini dei poliziotti è emerso, inoltre, che il bar si sarebbe avvalso di un laboratorio dislocato in un’altra via sempre di Adrano. Lì sarebbero state accertate le pessime condizioni igienico-sanitarie dovute alla fatiscenza dei luoghi e degli attrezzi utilizzati. Inoltre, è emerso che né il bar né il laboratorio sarebbero stati presenti nell’archivio dello Sportello unico per le attività produttive e nemmeno tra le istanze in corso di istruttoria.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento