Catania SSD, un punto in Calabria e vantaggio invariato. I rossazzurri pareggiano 1-1 sul campo del Lamezia Terme

Tutto uguale, il distacco in classifica del Catania SSD sulle dirette inseguitrici resta inalterato in virtù dei risultati della dodicesima giornata del girone I di Serie D.

I rossazzurri tornano a casa con un pareggio per 1-1 dalla trasferta sul campo del Lamezia Terme, secondo sempre a dieci lunghezze dalla vetta, dopo aver accarezzato la speranza di allungare ulteriormente il divario sulle due calabresi alle spalle degli etnei.

Risultato probabilmente giusto quello uscito dalla sfida dello stadio “D’Ippolito” di Lamezia, dove in mattinata si era pensato ci fosse anche la possibilità di un rinvio per via della tromba d’aria e dell’acquazzone che si erano abbattuti sulla città e che non avevano risparmiato l’impianto di gioco, poi regolarmente disponibile sebbene appesantito anche dalla pioggia scesa in modo abbondante durante la partita.

Un gol per parte quindi e prestazione dai due volti per i rossazzurri, che nel primo tempo avevano rischiato di andare sotto ma erano poi passati in vantaggio a inizio ripresa con una bella rete siglata al 47′ da Marco Palermo, mandato in campo sin dall’inizio al posto di Francesco Lodi.

Speranze di vittoria durate pochi minuti per gli etnei, raggiunti sul pari dai padroni di casa al 63′ con uno spunto di Emmanouil.

Il Catania SSD sale così a quota 32, seguito proprio da Lamezia Terme con 22 punti, Vibonese 21 e Ragusa 20.

Domani giornata di riposo per i rossazzurri, che si ritroveranno sul campo di Ragalna martedì per iniziare a preparare il match attesissimo contro il Città di Acireale, in programma domenica 27 novembre alle 14:30 al Massimino.

Foto Catania SSD


Dalla stessa categoria

Lascia un commento