Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Treni, l'ammodernamento della tratta Palermo-Catania
Rfi lavora alle gare d'appalto per lotti 4 e 5 nell'Ennese

La società Rete ferroviaria italiana ha approvato il progetto per il tratto Catenanuova-Dittaino, mentre sono stati approvati i nuovi costi che serviranno alla parte che da Dittaino porterà alla stazione Nuova Enna

Redazione

Foto di: splitshire

Foto di: splitshire

Passo avanti nel progetto di ammodernamento della tratta ferroviaria Palermo-Catania. Rfi dà la notizia dell'approvazione del progetto definitivo del lotto 5, che corrisponde al tratto che da Catenanuova arriva a Dittaino, mentre sono stati aggiornati i costi del lotto 4, ovvero quello che collega Dittaino alla stazione di Nuova Enna. Le rispettive ordinanze sono state firmate dal commissario straordinario di governo Filippo Palazzo

Per l'intervento Catenanuova-Dittaino il progetto vale circa 640milioni di euro e copre una distanza di 22 chilometri per nuova linea. A Catenanuova verrà realizzata una nuova stazione. Il lotto tra Dittaino e Nuova Enna ha un valore di 675 milioni. Conclude i preparativi, Rfi dovrebbe avviare le gare d'appalto.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×