Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sicilia Digitale, Corte dei conti cita ex amministratori
Ipotesi danno erariale per compensi e spese missioni

Tra le persone coinvolte l'ex amministratore e pm Antonio Igroia, Dario Corona, Massimo Dell'Utri e l'ex direttore generale Dario Colombo. Tra gli esborsi contestasti anche i costi per raggiungere una presunta sede a Catania

Redazione

La procura regionale della Corte dei conti ha citato in giudizio alcuni ex amministratori e l'ex direttore generale della società regionale Sicilia Digitale (ex Sicilia e Servizi). Tra loro l'ex magistrato e avvocato Antonio Ingroia e l'ex direttore generale Dario Colombo. Le ipotesi di danno erariale contestate sono due. La prima riguarda il compenso superiore ai limiti di legge erogato all'ex direttore generale Colombo, e mantenuto nel tempo anche in contrasto con quanto richiesto dalla Regione Siciliana, socio unico di Sicilia Digitale. 

Secondo la ricostruzione della procura erariale, diretta da Gianluca Albo, nonostante le osservazioni avanzate il compenso non è stato rimodulato nei limiti legali, la società e il direttore generale hanno condiviso le rivendicazioni dell'ex direttore Colombo e sono arrivati una conciliazione giudiziale i cui effetti sostanziali non avrebbero modificato il trattamento economico. Secondo la procura l'importo del compenso erogato ingiustificatamente nel quinquennio, è di 778.901 euro

La seconda ipotesi di danno erariale riguarda le spese di missione del direttore generale Colombo, liquidate per raggiungere la sede societaria di Palermo da una presunta sede di Sicilia Digitale nel Comune di Catania. Il danno, nell'ultimo quinquennio è stato quantificato in 49.373 euro. L'importo complessivo del danno ipotizzato è stato suddiviso tra i soggetti citati in base all'apporto causale nell'intera vicenda. In particolare, sono stati citati per complessivi 828.275 euro gli amministratori pro tempore Antonio Ingroia per euro 390.871,56, Dario Corona per 105.737 euro, Massimo Dell'Utri per 86.856 euro e il direttore generale pro tempore Colombo per 244.809 euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×