Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vulcano, è stata prorogata l'ordinanza sulla zona rossa
Ingv: «I gas vulcanici continuano a essere pericolosi»

Il sindaco dell'isola dell'arcipelago delle Eolie ha allungato la validità delle misure fino al 24 dicembre per le verifiche a campione che saranno effettuate dall'Ispra, dall'Arpa e dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia con nuove strumentazioni

Redazione

Il sindaco di Vulcano Marco Giorgianni ha prorogato fino a venerdì 24 dicembre l'ordinanza che vieta agli abitanti di dormire nelle loro case in zona rossa per i rischi del gasUna proroga che era attesa già da giorni. L'obiettivo è fare altre verifiche a campione in almeno una decina di case da parte dell'Ingv, dell'Ispra e dell'Arpa, con nuove strumentazioni che sono arrivate nell'isola, anche se ancora non tutto è operativo. «Dopo sarà deciso se prorogare il divieto di dormire nelle case in zona rossa o - aggiunge il primo cittadino - possibilmente fare rientrare gli abitanti nelle loro case con delle limitazioni, fatta eccezione per le persone con fragilità». 

Secondo i vulcanologi dell'Ingv di Catania la situazione desta ancora qualche dubbio. «Si può ancora registrare un ulteriore aumento del degassamento fumarolico e diffuso - si legge nell'ultimo bollettino diffuso dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - e anche incrementi della temperatura dei gas e dei loro flussi, con variazioni della falda termale, incremento della sismicità legato all'attività idrotermale e comparsa di sismicità vulcano-tettonica; incremento delle deformazioni. Possono altresì avvenire in maniera improvvisa fenomeni esplosivi impulsivi quali esplosioni freatiche».

E ancora «si rimarca in particolare - continua la nota - il perdurare della pericolosità legata alla diffusione di Co2 dai suoli e al conseguente accumulo in prossimità delle zone di emissione a mare, in zone sottovento, topograficamente ribassate, e soprattutto in luoghi chiusi. Il raggiungimento di tali livelli appare dipendente dall'intensità delle esalazioni dal suolo e dalle condizioni meteorologiche, entrambe fortemente variabili nello spazio e nel tempo, rendendo così estremamente difficile la prevedibilità di condizioni localmente pericolose. I gas vulcanici continuano a rappresentare un pericolo per la popolazione residente nell'abitato di Vulcano Porto». 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×