Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Morte piccola Nicole, condannata ginecologa 
Era accusata di omicidio colposo e lesioni

La sentenza è arrivata dalla prima corte d'appello di Catania per i fatti che risalgono a febbraio 2015. Assolta dal reato di falso, Maria Ausilia Palermo secondo la procura avrebbe «effettuato un monitoraggio inadeguato della partoriente nella fase di travaglio»

Redazione

È stata condannata a due anni per omicidio colposo e lesioni personali colpose per la Ginecologa Maria Ausilia Palermo. È la sentenza della prima corte d'appello di Catania che per la morte di Nicole Di Pietro, nata nella clinica Gibino il 12 febbraio del 2015 ma deceduta poche ore dopo mentre era in ambulanza diretta verso Ragusa. La sentenza verso Palermo arriva dopo quella di primo grado del 3 marzo 2020, in cui la ginecologa era accusata anche di falso, reato di imputazione per cui erano accusati il neonatologo Antonio Di Pasquale, l'anestesista Giovanni Gibiino e l'ostetrica Valentina Spanò

Del reato di falso sono stati tutti assolti. Nei confronti di quest'ultimi tre, già prosciolti in primo grado dall'accusa di omicidio colposo, la corte d'appello ha disposto la revoca delle statuizioni civili che sono rimaste a carico di Maria Ausilia Palermo e della clinica Gibiino che era presente nel processo come responsabile civile. Come parti civili si erano costituiti i genitori della piccola Nicole, i quattro nonni della piccola e l'assessorato regionale alla Salute. 

Secondo l'accusa la ginecologa Maria Ausilia Palermo avrebbe «avrebbe effettuato un monitoraggio inadeguato della partoriente nella fase di travaglio» e «non avvedendosi di una sofferenza fetale in atto, ometteva colposamente di intervenire chirurgicamente con un parto cesareo», causando la morte della neonata. Condannata anche per lesioni personali colpose nei confronti di Tania Laura Egitto, madre di Nicole, per «la mancata rimozione di una garza durante le fasi di applicazione dei punti di sutura post partum». 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×