Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, un nubifragio «inaspettato» colpisce la città 
Muri crollati e locali allagati. «Fenomeno da allerta rossa»

La violenta pioggia ha colpito il capoluogo aretuseo dalle 13 alle 15. Incidenti domestici ma non si registrano feriti. I danni ad abitazioni, vie ed esercizi commerciali sono ingenti. Sul posto la protezione civile e i vigili del fuoco

Redazione

Auto in panne e trascinate dall'acqua, muri crollati e locali completamente allagati. «Quello che si è verificato oggi era da allerta rossa e invece non è stata diramato alcun allarme». Francesco Italia, sindaco di Siracusa, contattato da MeridioNews non usa mezzi termini sull'alluvione «inaspettata», sottolinea il primo cittadino, che ha colpito la città aretusea tra le 13 e le 15 di oggi, in cui si sono registrati 73,8 millimetri di acqua, con un'intensità massima di 57,6 millimetri all'ora.

«I danni sono ingenti, siamo stati tutti presi di sorpresa da un fenomeno che in pochi minuti ha inondato la città». Si tratta di appartamenti, locali e immobili comunali. «Fortunatamente - dice Italia - non ci sono morti e feriti», ma sono stati registrati due casi probabilmente legati al fenomeno metereologico. «Un uomo è morto di infarto ma non so se è collegato al nubifragio - racconta Italia - e un altro ha preso la scossa ed è attualmente ricoverato al Pronto soccorso». Uno dei quartieri maggiormente colpiti è il quadrilatero formato da via Basilicatavia Grotta Santa, via Calabria e via Suor Maria Rosa Zangara in cui si è verificato il crollo del muro di recinzione della Casa di riposo Madonna delle Grazie, dove le pietre hanno travolto alcuni veicoli parcheggiati vicini al muro. Danni anche in via Lazio e via Teocrito. «I danni riguardano a macchia di leopardo tutta la città - ammette Italia -, abbiamo attivato la protezione civile regionale e dei comuni vicini, come quella di Priolo». 

In via Basilicata sta intervenendo un escavatore per rimuovere i massi sparsi sulla carreggiata. «La situazione, adesso, è sotto controllo - assicura Italia -, ma quanto verificato era da allerta rossa», ribadisce il primo cittadino. Anche se l'allerta meteo della Protezione civile, in assenza di un servizio meteorologico interno capace di fare attività di nowcasting, si basa sui dati forniti dall'Aeronautica militare di Roma il giorno precedente rispetto alle previsioni. Tra i danni si registra l'allagamento di molte strade in punti nevralgici della città e il danneggiamento degli spogliato dello stadio Nicola De Simone

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×