Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Femminicidio Catenanuova, confermata la condanna
L'ex aveva confessato parlando di «difesa dell'onore»

La Corte d'Assise d'Appello di Caltanissetta ha confermato i 30 anni di carcere per Filippo Marraro, il 53enne che ha ucciso la sua ex convivente con due colpi di pistola l'1 aprile del 2019. I giudici hanno escluso l'aggravante della crudeltà

Redazione

La Corte d'Assise d'Appello di Caltanissetta ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione per Filippo Marraro. Il 53enne imputato di avere ucciso la sua ex convivente Loredana Calì l'1 aprile del 2019 a Catenanuova, in provincia di Enna. Due colpi di pistola esplosi contro la donna dopo la separazione alla quale Marraro non si sarebbe mai arreso. Una relazione durata 18 anni da cui erano nati anche due figli. Dopo averla ammazzata, era stato lo stesso uomo a confessare il delitto avvisando prima i familiari e un amico con un messaggio vocale e poi presentandosi in caserma. Marraro è stato giudicato con il rito abbreviato e, per lui, i giudici hanno escluso l'aggravante della crudeltà

Durante l'interrogatorio di garanzia l'uomo - che lavorava in un autolavaggio - aveva confermato confermato di avere sparato due volte, per essere sicuro che Loredana fosse morta. «Stavo male, ero angosciato e in ansia. Ero stanco di essere trattato come un cornuto», aveva detto facendo riferimento all'ipotesi che la donna avesse altre relazioni. Nel corso dell'arringa difensiva, anche l'avvocata Maria Fallico è tornata sul concetto di «delitto d'onore». Quando era stato ascoltato dai carabinieri aveva anche ammesso di avere agito in piena lucidità. Tuttavia, pare che l'uomo fosse seguito da uno psichiatra dell'Azienda sanitaria provinciale e sottoposto anche a delle cure farmacologiche. Per la Corte d'Assise d'Appello, l'imputato era capace di intendere e di volere al momento dei fatti. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×