Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Spara contro l'abitazione del fratello dopo una lite
In garage laboratorio per costruire armi e arsenale

Il 54enne di Partanna è finito in carcere a Sciacca per detenzione di armi clandestine. Adesso è accusato anche di minaccia e danneggiamento aggravato per l'atto intimidatorio nei confronti del familiare

Redazione

Spara contro la casa del fratello e i carabinieri gli sequestrano un arsenale. È finito in carcere il 54enne di Partanna (in provincia di Trapani) che, dopo una lite con il fratello, avrebbe imbracciato un fucile a canne mozze e sparato due colpi (uno a pallini e uno a pallettoni) contro il cancello dell'abitazione del familiare.

Gli indizi raccolti dai carabinieri hanno permesso alla procura di Sciacca di emettere un decreto di perquisizione domiciliare che ha consentito di scoprire un arsenale di armi clandestine nascoste in un vano artigianale ricavato nel mobile della cucina. Sono state sequestrate quattro doppiette e una pistola, tutte pronte per sparare, insieme ad altre componenti che sarebbero state assemblate per costruire nuove armi, quasi 400 cartucce di vario calibro, un trapano e una pressa utilizzate per modificare fucili e pistole.

L'uomo, già colpito in passato da provvedimento di divieto di detenzione di armi, aveva costruito un piccolo ma efficiente laboratorio in garage, dove riusciva a modificare le varie armi che, acquistate regolarmente perché disattivate, venivano poi modificate in modo artigianale e rese offensive. Il 54enne, che è stato arretato per detenzione di armi clandestine, è accusato anche di minaccia e danneggiamento aggravato per l'atto intimidatorio nei confronti del fratello, è stato condotto presso la casa circondariale di Sciacca. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×