Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Enna, nuovo comandante provinciale dei carabinieri
Si insedia Angelo Franchi, in passato ad Agrigento

Laureato in giurisprudenza all'università La Sapienza di Roma, ha frequentato il 177esimo corso presso l'accademia militare di Modena dal 1995 al 1997. Tra gli incarichi rivestiti anche quello alla compagnia di Mantova

Redazione

Si è insediato il nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Enna. Si tratta del colonnello Angelo Franchi, proveniente dal comando generale dell'Arma. L'ufficiale, dopo aver frequentato il 177esimo corso presso l'accademia militare di Modena dal 1995 al 1997 ha conseguito la nomina a sottotenente proseguendo il proprio iter formativo presso la Scuola ufficiali carabinieri di Roma. 

Laureato in giurisprudenza all'università La Sapienza di Roma, è stato destinato nel 2000, come primo incarico, al 12esimo reggimento Sicilia come comandante di compagnia. Dopo un anno ha intrapreso la prima esperienza nell'Arma territoriale, presso la compagnia di Agrigento, e successivamente, nel 2008, presso quella di Mantova, dove ha raggiunto il grado di maggiore. Nel 2013 si è affacciato allo Stato maggiore, entrando al comando generale, prima alla sala operativa e poi, promosso tenente-colonnello, all'ufficio cerimoniale.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×