Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Nicosia, si appropriano di vestiti con marchi contraffatti
Denunciati due operatori del centro comunale di raccolta

I capi d'abbigliamento erano destinati alla distruzione. Una fine che però figurava soltanto nei documenti, considerato che i lavoratori sono stati beccati a riporli in scatoloni per poi portarli via. L'accusa è di peculato

Redazione

Anziché distruggerli, se ne erano appropriati con lo scopo probabilmente di rivenderli. Protagonisti due addetti alla gestione del centro di raccolta di rifiuti di Nicosia, denunciati per peculato dai finanzieri del comando provinciale di Enna. L'indagine è nata attorno alle attività di smaltimento di diversi capi di abbigliamento con marchi contraffatti sequestrati nei mesi passati. 

La decisione di distruggerli era seguita alla constatazione dell'impossibilità di asportare il marchio falso dai singoli capi così da recuperarli e darli in beneficenza. Gli operatori del centro di raccolta però, pur facendo figurare nei documenti l'avvenuta distruzione, mettevano i vestiti in scatoloni portandoli via. La finanza ha recuperato nuovamente i capi d'abbigliamento, disponendone nuovamente il sequestro, e procedendo con la ralla procura per i due lavoratori.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×