Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Allerta arancione nel Catanese e nel Palermitano
È prevista una domenica di maltempo in Sicilia

Secondo il bollettino emanato in queste ore dalla Protezione civile, buona parte dell'Isola sarebbe a rischio piogge e grandinate, con forti raffiche di vento. Le possibili condizioni meteo hanno fatto scattare la situazione di rischio in alcune zone

Redazione

Dalle prime ore di domani, domenica 18 luglio, e per le successive 24-36 ore, in alcune zone della Sicilia si prevedono precipitazioni a prevalente carattere temporalesco. Questo è quanto riportato dall'ultimo bollettino della protezione civile, che per le prossime 24 ore ha predisposto l'allerta meteo di colore arancione nel Catanese e nel Palermitano, una fase di preallarme che invita a fare attenzione. Sempre secondo quanto comunicato dalla Protezione civile, si prevedono fenomeni accompagnati da rovesci di forte intensità, grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

L'allerta arancione riguarderà i territori della costa tirrenica, le aree interne settentrionali e parte della ionica e del settore occidentale del Canale di Sicilia. Mentre ci sarà una situazione di allerta gialla, che invita i cittadini a fare attenzione, nella zona centrale e meridionale dell'Isola.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×