Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, il cellulare per segnare i guasti all'illuminazione
Il progetto con i QR-Code che coinvolge la cittadinanza

Le etichette con i codici saranno collocate in ogni punto luce della città. Il Comune ha iniziato con la parte sud. «Gli abitanti potranno interagire direttamente con la ditta incaricata per qualsiasi anomalia», afferma l'assessore

Simona Arena

Foto di: Simona Arena

Foto di: Simona Arena

Messina città sempre più Smart. Da oggi per segnalare un guasto o un disservizio a un palo della pubblica illuminazione basterà il proprio telefono cellulare. Dopo il censimento dei punti luce dell’impianto di pubblica Illuminazione cittadina, l’amministrazione comunale ha collocato su ogni palo un’etichetta riportante un QR Code. Basterà quindi inquadrare con il proprio telefono l’etichetta per segnalare cosa c’è che non va. Un sistema che pare funzionare senza intoppi e che consente una maggiore efficienza per quanto riguarda la segnalazione e l’individuazione dei guasti, con conseguente riduzione dei costi di gestione degli impianti.

«L’innovativo sistema di QR Code assegnato a ciascun punto luce – spiega l’assessore alla Pianificazione ed efficientamento risorse idriche ed energetiche Francesco Caminiti – consente una immediata e univoca identificazione a vantaggio del cittadino che potrà agevolmente segnalare direttamente alla ditta incaricata alla manutenzione, una eventuale anomalia tramite smartphone». Un semplice scatto permette quindi adeso di avere una linea diretta tra cittadino e ditta incaricata di garantire gli interventi di riparazione e manutentivi in maniera più tempestiva. 

«Infatti, il QR code segnala il numero progressivo del punto luce-sostegno – prosegue l’assessore- ma anche il numero della cabina elettrica e la Circoscrizione di appartenenza». Questo è stato possibile grazie al sistema di georeferenziazione dei punti luce cittadini. Adesso esiste una vera e propria mappa che in tempo reale da contezza della collocazione e del funzionamento di ogni palo della pubblica illuminazione. «L’attività di collocamento delle targhette adesive – ha concluso l’Assessore – è già stata avviata nella zona sud e proseguirà sino coprire tutti i pali della pubblica illuminazione siti nel territorio comunale».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×